passa al contenuto della pagina - passa al menu principale
 
AVVISO* pubblicata la graduatoria relativa agli elenchi delle opere pubbliche incompiute riferita alla rilevazione 2014. Clicca _qui_ per accedere alla pagina specifica.


AVVISO SI INVITANO GLI UTENTI DEL SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI (PUBBLICAZIONE BANDI/AVVISI/ESITI E PROGRAMMAZIONE TRIENNALE E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE) AD INOLTRARE LE RICHIESTE CHE PRIMA VENIVANO INOLTRATE VIA FAX UNICAMENTE PER POSTA ELETTRONICA AI SENSI DEL D.L. n. 69/2013 CONVERTITO CON L. n. 98/2013 ALL'INDIRIZZO INDICATO SULL'HOME PAGE E ALLA VOCE "CONTATTI"


ATTENZIONE! AI FINI DI UN CORRETTO ADEMPIMENTO DEL SUPPORTO RICHIESTO SI INVITANO GLI UTENTI INTERESSATI A TRASMETTERE LE RELATIVE ISTANZE DI CHIARIMENTO SOLO E UNICAMENTE ALLO SPECIFICO INDIRIZZO EMAIL RELATIVO ALL'ARGOMENTO DI INTERESSE.



ATTENZIONE: per effettuare l'aggiornamento delle pagine del sito (refresh) si consiglia, dopo aver effettuato il login, di mantenere premuto il tasto SHIFT o MAIUSC cliccando contemporaneamente con il mouse sull'icona della barra degli indirizzi di internet explorer simile a questa rinfresca/aggiorna

Per eventuali problemi tecnici relativamente al servizio AvvisiBandiEsiti cliccare qui

Per eventuali problemi tecnici relativamente al servizio Aliprog4 cliccare qui


 
 

Ultimi comunicati

Comunicato riguardante l'art. 21 del D.lgs. n. 50/2016 (programma biennale servizi e forniture)

Pervengono a questo Servizio Contratti Pubblici (SCP) richieste di informazioni in merito alla pubblicazione sul sito SCP del programma biennale di cui all'art. 21 del D.lgs. n. 50/2016.
In merito si rappresenta che, nelle more dell'implementazione del sito web di questo Servizio Contratti Pubblici, le stazioni appaltanti possono pubblicare gli atti relativi al programma biennale inserendoli sull'applicativo "AvvisiBandiEsiti" effettuando la seguente procedura:
- dall'home page del sito SCP cliccare su "Accedi al servizio AvvisiBandiEsiti";
- effettuare il login di accesso all'applicativo;
- selezionare "Compilazione di un nuovo avviso";
- dalla voce "Tipo di procedura" selezionare l'opzione "atti ex art. 29 c. 2 D.Lgs. 50/2016".
Si segnala che per l'effettuazione delle procedure nel sito e' consultabile il Manuale d'uso del predetto applicativo.

DOCUMENTO DI GARA UNICO EUROPEO
Linee guida n. 3 del 18 luglio 2016 per la compilazione del modello di formulario di Documento di Gara unico Europeo (DGUE) approvato dal Regolamento di esecuzione (UE) 2016/7 della Commissione del 5 gennaio 2016

L'articolo 85 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (nuovo Codice dei contratti), nel recepire l'articolo 59 della direttiva 2014/24/UE, ha disciplinato il Documento di gara unico europeo (DGUE).
La finalit� del DGUE � quella di semplificare e ridurre gli oneri amministrativi che gravano sulle amministrazioni aggiudicatrici, sugli enti aggiudicatori e sugli operatori economici attraverso l'adozione di un unico modello autodichiarativo per la partecipazione alle procedure ad evidenza pubblica.
Il modello di formulario per il DGUE � stato adottato con Regolamento di esecuzione UE 2016/7 della Commissione del 5 gennaio 2016 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L 3/16 del 6 gennaio 2016 ed in seno alle Istruzioni che accompagnano il prefato Regolamento � consentita agli Stati membri la facolt� di adottare Linee guida recanti l'utilizzo del DGUE per spiegare, nel dettaglio, le norme del diritto nazionale rilevanti in materia.
A tal fine, la Direzione generale per la regolazione e i contratti pubblici di questo Dicastero ha adottato, in data 18 luglio 2016, apposite Linee guida, pubblicate sulla GU - Serie generale - n. 174 del 27 luglio 2016, con l'intento di fornire alle amministrazioni aggiudicatrici e agli enti aggiudicatori alcune prime indicazioni in ordine al corretto utilizzo del DGUE, corredate di uno schema di formulario adattato al vigente e neo novellato quadro normativo nazionale.

Allegati
Linee Guida per la compilazione del DGUE
File editabile - schema di formulario DGUE


Decreto 24 ottobre 2014: Procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici e per la redazione e la pubblicazione del programma annuale per l'acquisizione di beni e servizi. (GU n.283 del 5-12-2014)


AVVISO - modifica delle soglie comunitarie per gli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi: Dal 1 gennaio 2014 sono in vigore le nuove soglie comunitarie per gli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi stabilite con il Regolamento (UE) n. 1336/2013 della Commissione del 13 dicembre 2013


Comunicazione relativa ai quesiti inviati al Servizio Supporto Giuridico
In merito alla gestione dei pareri rilasciati dal Servizio Supporto Giuridico alle stazioni appaltanti, si comunica che gli stessi, prima dell'asseverazione da parte dell'Unit� Operativa di Cordinamento - UOC, non rivestono carattere "ufficiale" e non possono essere considerati definitivi ai fini della divulgazione.
La risposta fornita "dall'esperto" all'utente/richiedente, pertanto, � a carattere strettamente riservato (richiedente/esperto) e non pu� essere utilizzata, prima dell'asseverazione, per alcun fine, o inoltrata e/o diffusa in alcuna forma.
Dopo l'asseverazione dei quesiti e delle relative risposte da parte della UOC, in occasione delle specifiche riunioni periodicamente convocate,gli stessi sono pubblicati a cura del Ministero delle Infrastrutture e di Trasporti/Regione e Province autonome/ ITACA sull'apposito archivio del servizio "SUPPORTO GIURIDICO" di SCP e diventano "ufficiali".
SI INVITANO PERTANTO GLI UTENTI A MANTENERE STRETTAMENTE RISERVATO IL CONTENUTO DEI QUESITI E DELLE RISPOSTE FINO ALLA LORO DEFINITIVA ASSEVERAZIONE E PUBBLICAZIONE ONLINE SUL SITO INTERNET DEL SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI


ATTENZIONE: Si informano le amministrazioni che sono operative le nuove procedure informatiche (on line e programma ausiliario AliProg4) ai fini della programmazione 2013/2015 (D.M. 11/11/2011 n. 4509). Le programmazioni già inserite e pubblicate in modo definitivo e non conformi ai nuovi schemi ministeriali verranno cancellate e sarà cura delle amministrazioni stesse provvedere alla nuova pubblicazione. Le programmazioni inserite ma non ancora definitive dovranno essere cancellate direttamente dalle stesse amministrazioni.

Rapporto Annuale 2011 - Servizio Contratti Pubblici - ITACA (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilit� ambientale)
È possibile scaricare il file contenente il Rapporto in formato .PDF

DECRETO 11 NOVEMBRE 2011: Procedura e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici e per la redazione e la pubblicazione del programma annuale per l'acquisizione di beni e servizi ai sensi dell'articolo 128 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modificazioni e degli articoli 13 e 271 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207. (G.U. n. 55 del 06.03.2012)

AVVISO: modifica delle soglie comunitarie per gli appalti pubblici
Si segnala che dal 1 gennaio 2012 saranno in vigore le nuove soglie comunitarie per gli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi di lavori, forniture e servizi stabilite con il Regolamento (UE) n. 1251/2011 della Commissione del 30 Novembre 2011...

Rapporto Annuale 2010 - Servizio Contratti Pubblici - ITACA (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilit� ambientale)
È possibile scaricare il file contenente il Rapporto in formato .PDF

Regolamento attuativo del Codice dei contratti pubblici ai sensi dell'art. 5 del d.Lgs n. 163/06
È possibile scaricare il file contenente il Regolamento in formato .PDF

Tutti i comunicati



 
 

SIMOI

Sistema Informativo Monitoraggio Opere Incompiute
CLICCA PER ACCEDERE ALLA COMPILAZIONE DELL'ELENCO

 


Servizio bandi e programmazioni

Il servizio on line del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la pubblicazione di programmazioni, avvisi, bandi di lavori, servizi e forniture ed esiti di gara a disposizione di tutte le amministrazioni di cui all’art. 32 comma 1 del D.Lgs. 163/2006 di competenza di questo Ministero o non servite da appositi siti regionali.

 

 


Supporto giuridico

Il servizio per supportare le stazioni appaltanti nell'applicazione della specifica disciplina e per informare tutti gli operatori interessati.